Abbassa il peso e cresci!


Hai letto bene, “cala il peso se vuoi crescere”. Non é il banale appunto per chi sta eseguendo un esercizio con una forma scorretta. Nei miei articoli sull’ipertrofia ho sempre parlato di tonnellaggio, e cioé la quantita di peso sollevato in quell’esercizio durante la seduta. Esempio: se faccio 100kg di panca piana per 3 serie da 10 a fine allenamento avró sollevato 3000kg (100 x 10 x 3). Diciamo allora che il tonnellaggio é la quantitá di lavoro svolto.
Ora, come abbiamo giá detto: l’ipertrofia é direttamente proporzionale alla quantitá di lavoro svolto nella minor unitá di tempo.  Di solito, nelle palestre, le persone dopo aver fatto 3 serie da 10 con 100kg, la volta successiva, mettono 5kg per lato sul bilancere e provano a fare lo stesso schema, fallendo miseramente, a meno che non accorcino o velocizzino l’esecuzione (ancora peggio che fallire). In genere succede: 10 ripetizioni la prima serie, 8 la seconda e 5 o 6 l’ultima. (110 x 10) + (110 x 8) + (100 x 6) = 2580. Poi vengono da te e ti dicono: ”ma come mai aumento sempre il peso e non cresco?”. E tu che gli dici: ”sará colpa del troppo onanismo”.
Se invece togliessero 5kg per lato, invece che 60” ne recuperassero 45″, e facessero 4 serie da 10, quale sarebbe il risultato? 90 x 10 x 4= 3600kg nella stessa quantitá di tempo. L’incremento di Lavoro di 600kg costringe il muscolo a svilupparsi per sopportare la maggior quantitá di lavoro. Non é il peso in piú che lo fa crescere, la forza é un concetto diverso.
Quest’ultimo modo di lavorare spiegato, vi consente di non lavorare all’incapacitá, evitando di mandare in TILT l’SNC, consentendovi con il minor recupero possibile di effettuare magari un volume maggiore anche sull’esercizio seguente, come possono essere le Croci.
Ricordate peró che un muscolo va allenato almeno due volte a settimana per crescere, quindi evitate le maratone monomuscolari o simili.
Si rivela quindi di grande importanza l’uso di un diario di allenamento dove annotate anche le ripetizione effettuate veramente, non solo il carico selezionato. Una ripetizione in piú puó valere anche 200kg, a seconda dell’esercizio.
Quando arriverete al punto di non riuscire piú ad aumentare la quantitá di Lavoro nel tempo stabilito, allora é il momento di riaumentare i recuperi, aumentare il carico e diminuire il totale delle ripetizioni.

Mangiate bene, seguite un valido programma di integrazione, riposate il giusto ed i risultati arriveranno presto.

Annunci

Informazioni su Coachroby

Stregato dalla scienza e dalla straordinaria potenza del corpo.
Questa voce è stata pubblicata in Articoli Massa Muscolare e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...